CONDIVIDI

LaPresse/Alessandro La Rocca

Arriva la prima offerta da parte di Ducati per il rinnovo di contratto di Andrea Dovizioso: sarà sufficiente per il forlivese?

Dovizioso

AFP PHOTO / KARIM JAAFAR

Nessun pesce d’aprile, la notizia circola nel web ormai da qualche giorno: la Ducati sembra aver fatto la sua prima offerta ad Andrea Dovizioso. Il campione forlivese ha iniziato la stagione 2018 di MotoGp col botto, vincendo in Qatar e dimostrando dunque al suo team che è lui l’uomo su cui puntare. Dopo una stagione sorprendente e il titolo di vice campione del mondo, Dovizioso ha una consapevolezza sicuramente maggiore di se stesso e ha tutte le carte in regola per lottare nuovamente per il titolo Mondiale. Dall’altra parte del box, Jorge Lorenzo è invece ancora in difficoltà: il maiorchino non è ancora riuscito a conquistare la sua prima vittoria in rosso ma non ha intenzione di gettare la spugna. Si lavora sodo nel Team di Borgo Panigale, che ha intenzione di rinnovare il contratto ad entrambi i suoi piloti. Gli ingaggi però vanno un po’… rivisitati: a Lorenzo non potrà essere offerta la stessa cifra stellare dello scorso anno, per una questione di rendimento ma anche di budget, mentre Andrea Dovizioso merita pienamente un aumento. Sembra adesso che la Rossa abbia fatto la sua prima offerta al forlivese: 6 i milioni di euro a stagione pensati dalla Ducati per Dovizioso, il cui stipendio attuale è di 1,5 milioni più bonus, per i prossimi due anni. Sarà sufficiente per Dovizioso per rinnovare?

12:11 | 01/04/18 | di Rita CaridiArticolo Originale