CONDIVIDI

Dopo una buona prima stagione con la maglia del Manchester United (comunque non ai livelli di quelle con la Juventus), Paul Pogba sta trovando parecchie difficoltà quest'anno. Nei primi mesi Mourinho lo confermava in campo nonostante le prestazioni opache, adesso da qualche settimana il francese ha perso anche il posto, addirittura a favore del giovane McTominay.

In un'intervista a 'Telefoot', Pogba ha spiegato i sentimenti di questo momento: "E' vero, stare in panchina così spesso non mi è mai capitano nella mia carriera. Ma è una cosa che può rafforzarmi ancora di più. Devi sperare sempre nella partita successiva".

Poi, passando al rapporto con lo Special One: "Non ho nessun problema con Mourinho, non sono io che faccio le scelte, rispetto le sue decisioni. Andare via dal Manchester United? La situazione può cambiare, è ancora troppo presto per parlarne".

Infine Pogba parla anche della Francia, a pochi mesi dal Mondiale: "Abbiamo una squadra molto forte, un gruppo unito, abbiamo il potenziale e i giocatori per vincere il Mondiale. Ma dobbiamo lavorare duro, non ci sarà nessuna partita scontata in Russia".