CONDIVIDI

L'ex numero uno della Figc interviene sulla polemica lanciata dal presidente della Juventus e dell'Eca contro il designatore europeotwitta[1]

ROMA – Giù le mani da Pierluigi Collina. Questo il messaggio che lancia Giancarlo Abete, ex presidente della Figc, che parlando all'Ansa è intervenuto sulle polemiche dichiarazioni di Andrea Agnelli contro il designatore Uefa[2]. «È comprensibile l'amarezza per quanto accaduto mercoledì sera alla Juventus – ha detto Abete -, ma oggi più di prima l'Italia ha la possibilità di esprimere la sua posizione ed esercitare un ruolo all'interno del Comitato Esecutivo della Uefa perché ci sono sia Agnelli, che da numero uno dell'Eca ha diritto di voto, sia Michele Uva in qualità di vicepresidente della Uefa…». Sugli attacchi a Collina, l'ex numero uno di via Allegri invita a «evitare personalizzazioni e logiche legate ai singoli. È vero che è legittimo il diritto di critica ma Collina a livello internazionale è riconosciuto come persona di altissimo profilo».

La Uefa snobba Agnelli: «Nessuna accelerazione sul Var»[3]

Tags: Champions League , Uefa , Eca[4][5][6]

Tutte le notizie di Champions League[7]

References

  1. ^ twitta (twitter.com)
  2. ^ polemiche dichiarazioni di Andrea Agnelli contro il designatore Uefa (www.tuttosport.com)
  3. ^ La Uefa snobba Agnelli: «Nessuna accelerazione sul Var» (www.tuttosport.com)
  4. ^ Champions League (www.tuttosport.com)
  5. ^ Uefa (www.tuttosport.com)
  6. ^ Eca (www.tuttosport.com)
  7. ^ Tutte le notizie di Champions League (www.tuttosport.com)