CONDIVIDI

Nonostante qualche sofferenza di troppo, l'Arsenal[1] è riuscito a qualificarsi per le semifinali di Europa League in virtù del 2-2 strappato sul campo del CSKA Mosca, arrivato in rimonta dopo che i russi erano riusciti ad andare sul 2-0.

Grande paura per i 'Gunners' e per Aaron Ramsey[2]: il centrocampista gallese si è procurato una profonda ferita al polpaccio che ha costretto lo staff sanitario a chiuderla con dei punti che di solito si utilizzano per le classiche spillatrici.

Ramsey ha poi pubblicato sul suo profilo Instagram la foto abbastanza cruda della ferita, ringraziando il medico dei londinesi che gli ha permesso così di tornare sul terreno di gioco:

Ed in effetti il suo ritorno in campo è servito eccome: è stato proprio lui a segnare la rete del definitivo 2-2 al 92' nonostante il dolore, utile per evitare la sconfitta e blindare la qualificazione.

References

  1. ^ Arsenal (www.goal.com)
  2. ^ Aaron Ramsey (www.goal.com)