CONDIVIDI

Un nome a sorpresa, anche se nelle ultime ore girava con insistenza. Sarà Niko Kovac il tecnico del Bayern Monaco nella prossima stagione. L'attuale allenatore dell'Eintracht di Francoforte ha firmato un contratto triennale con i campioni di Germania. A confermarlo è stato il direttore sportivo dei bavaresi Salihamidzic: "Siamo molto contenti di poter annunciare che sarà lui il nostro allenatore l'anno prossimo. Ieri abbiamo trovato l'accordo. Resterà con noi fino al 2021. Niko qui è stato giocatore, conosce le persone e le strutture così come il dna del club. Siamo convinti che sia il tecnico giusto per il futuro del Bayern".

Pressemitteilung – Niko Kova? wird ab 1. Juli 2018 neuer Trainer des #FCBayern: https://t.co/V0h2hB0Xlt #MiaSanMia pic.twitter.com/dg6HY9fQRj[1][2][3][4]

— FC Bayern München (@FCBayern) 13 aprile 2018[5]

profilo — Dopo aver allenato le giovanili del Salisburgo è diventato vice allenatore di Ricardo Moniz della prima squadra del club austriaco. Dopo una breve esperienza come allenatore della nazionale croata Under21 è stato promosso alla guida della nazionale maggiore quando questa, nel 2013, perse le ultime due partite della qualificazione ai mondiali e dovette passare per lo spareggio (poi vinto con l'Islanda) per arrivare in Brasile. Dal marzo del 2016 è sulla panchina dell'Eintracht di Francoforte: nella prima stagione salva il club allo spareggio col Norimberga (riceverà il premio Fair Play tedesco per aver consolato tutti i giocatori avversari prima di festeggiare con i suoi), l'anno scorso ha portato la squadra fino alla finale di Coppa di Germania (poi persa col Dortmund). Nel 2017-18 è invece in piena corsa per un posto in Champions League (attualmente è quinto a -2 dal Leverkusen quarto) e in semifinale della Coppa di Germania (giocherà contro lo Schalke). Le sue squadre sorprendono per organizzazione tattica: l'Eintracht, che già l'anno scorso era molto solido, quest'anno vanta la seconda miglior difesa del campionato dopo il Bayern. Il suo vice sulla panchina dei bavaresi sarà il fratello Robert (da giocatore alla Juve dal 2005 al 2007), che è stato suo assistente già ai tempi della nazionale croata e ora a Francoforte. Nei giorni scorsi Rummenigge aveva promesso che entro la fine del mese il Bayern avrebbe annunciato un tecnico che sapesse parlare tedesco: Kovac, nato e cresciuto a Berlino Ovest, è di fatto un madrelingua pur con genitori croati.

Heynckes über Niko Kova?: "Er hat eine Biografie, die sehr, sehr positiv ist. Er arbeitet in Frankfurt mit sehr vielen unterschiedlichen Spielertypen und Nationalitäten zusammen. Das macht er exzellent. Deshalb ist er sicher prädestiniert, den #FCBayern zu trainieren." pic.twitter.com/l812dR7wsP[6][7]

— FC Bayern München (@FCBayern) 13 aprile 2018[8]

robbery — Nei prossimi giorni, intanto ci dovrebbero essere novità importanti per quel che riguarda i rinnovi di Robben e Ribery: Salihamidzic ha infatti confermato che il club ha intenzione di rinnovare con entrambi i giocatori attualmente in scadenza: "Abbiamo proposto loro il rinnovo fino al 2019. Presto daremo novità a riguardo". Il Bayern del futuro riparte dal passato. Conferma la "Robbery" e mette Kovac in panchina.

Elmar Bergonzini @Elmarbergo[9]

© riproduzione riservata

References

  1. ^ #FCBayern (twitter.com)
  2. ^ https://t.co/V0h2hB0Xlt (t.co)
  3. ^ #MiaSanMia (twitter.com)
  4. ^ pic.twitter.com/dg6HY9fQRj (t.co)
  5. ^ 13 aprile 2018 (twitter.com)
  6. ^ #FCBayern (twitter.com)
  7. ^ pic.twitter.com/l812dR7wsP (t.co)
  8. ^ 13 aprile 2018 (twitter.com)
  9. ^ @Elmarbergo (twitter.com)