CONDIVIDI

© Juventus FC via Getty Images

Se arriveranno offerte di livello, può essere ceduto. Lichtsteiner-Asamoah in scadenzatwitta[1]

TORINO – Gente che va, gente che viene. Inevitabile. Detto, in alto, dei vari e variegati obiettivi bianconeri – appunto giocatori più esperti e rodati ma anche altri elementi più di prospettiva da portare a piena maturazione -, occorre puntare l’accento anche su quelle che potranno essere le prossime cessioni/partenze (nel senso che c’è pure chi andrà semplicemente in scadenza di contratto). Questione di età che avanza, di voglia di alzare ulteriormente il tasso tecnico e qualitativo, di equilibri di spogliatoio e numerici da preservare, nonché di conti a cui badare. Dunque, appunto, si procederà non rinnovando alcuni contratti ed eventualmente avallando pur a malincuore una cessione eccellente in grado di garantire una plusvalenza (in passato era toccato a Bonucci, a Pogba, a Vidal, a Coman). Ebbene, ora potrebbe essere il turno di Alex Sandro: acquistato nel 2015 per 26 milioni di euro e in estate potenzialmente vendibile per una cifra superiore al doppio. In passato, anche recente, sono state rifiutate offerte prevalentemente dall’Inghilterra (ma c’è pure il Psg). A questo punto però il tempo dei “no grazie” potrebbe essere arrivato al termine. A patto, ovviamente, di adeguate valutazioni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport[2]

Le tv spagnole: «I trucchetti della Juventus per far sbagliare Ronaldo»[3]

Tutte le notizie di Calciomercato[4]

References

  1. ^ twitta (twitter.com)
  2. ^ Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport (www.tuttosport.com)
  3. ^ Le tv spagnole: «I trucchetti della Juventus per far sbagliare Ronaldo» (www.tuttosport.com)
  4. ^ Tutte le notizie di Calciomercato (www.tuttosport.com)