CONDIVIDI

Massimo Giletti sta con Buffon: il giornalista ha detto la sua sul dopo Real Madrid-Juventus e sulle parole del capitano bianconero, espulso dall’arbitro Oliver nel finale di partita

Real Madrid-Juventus continuerà a fare discutere a lungo. Tutto nasce dal rigore assegnato dall’arbitro Oliver ai blancos nei secondi finali per un contatto dubbio in area bianconera, con la rabbia di Gigi Buffon che esplode: espulso e letteralmente imbufalito nel post-partita. Sulla vicenda è intervenuto Massimo Giletti, giornalista di La7 e tifoso bianconero: «Quando vedo Buffon mi viene in mente che in greco antico la parola entusiasmo voleva dire essere pieni di una divinità. Questo è Gigi: un fuoco che trasforma la banalità della normalità in un qualcosa di straordinario. Quando l’arbitro inglese Oliver fischia il rigore, per Gigi il resto del mondo non esiste più».

Continua Massimo Giletti sulle pagine di Leggo: «C’è solo adrenalina allo stato puro, una eccitazione, anche se vogliamo brutale, ma vera e onesta di chi in quel fischio assurdo vede la fine ingiusta di un sogno. In un mondo finto dove regna molta ipocrisia, starò sempre dalla sua parte, dalla parte di chi affronta sempre guardando in faccia il proprio avversario senza paura, sapendo che spesso la nostra strada è lastricata di fatiche e attacchi di chi non ha lo stesso coraggio».

Articolo Originale