CONDIVIDI

Foto Alessandro La Rocca/LaPresse

Il bilancio di metà stagione di Gigi Dall’Igna: le parole del general manager Ducati dopo la doppietta di Brno, in vista del Gp d’Austria

Inizia domani, con le prime prove libere, il Gp d’Austria: poco, quasi nullo, il tempo per recuperare le energie, per i piloti della MotoGp, dopo il weekend di Brno, al termine del quali hanno anche disputato una giornata di test. Occhi puntati sulle Ducati, che in Repubblica Ceca hanno conquistato una speciale doppietta e che in Austria sono le favorite sulla carta.

Dall'Igna

Foto Alessandro La Rocca/LaPresse

Una stagione di alti e bassi, per il team di Borgo Panigale, ma soddisfacente dal punto di vista di miglioramenti: “in Qatar abbiamo conquistato una vittoria importante, siamo sempre andati bene lì, anche Dovi, ma era importante vincere per dimostrare a tutti che avremmo continuato nel 2018 con lo stesso passo visto nel 2017, Dovi è stato bravo perchè vincere con tanta pressione, e vincere la prima è sempre difficile“, ha dichiarato Gigi Dall’Igna ai microfoni Sky.

gigi dall'igna

Foto Alessandro La Rocca/LaPresse

Abbiamo sempre progredito e fatto dei passi nella direzione giusta, è un’evidenza che è un lavoro strutturale e non la conseguenza di un’invenzione e un’idea geniale e basta, un’insieme di cose messe bene al loro posto. siamo progrediti nelle piste dove storicamente eravamo più in difficoltà, non abbiamo vinto ma siamo riusciti a lottare con i primi e stare con loro fino alla fine, è l’aspetto che più mi fa piacere di quest’anno. Non so se la ducati sia la più desiderata dai piloti, ma i piloti mi danno comunque un feedback positivo, anche quelli che vengono da altre moto da altre marche, questo dimostra che è un’ottima moto, non so se sia la migliore, non spetta a me dirlo, ma ce la giochiamo con i migliori“, ha continuato il general manager Ducati prima di rilasciare un commento sul titolo, ancora mancante: “questo è l’obiettivo che abbiamo, mi auguro veramente di riuscire a raggiungerlo, perchè la determinazione e la grinta che ci mettono tutti i dipendenti di ducati corse è grande e penso che si meriterebbero questo risultato”.

19:04 | 09/08/18 | di Rita CaridiArticolo Originale