CONDIVIDI

(ANSA) – GENOVA, 20 SET – Aprire un tavolo con Regione e Lega Calcio per impedire che in futuro vengano organizzati posticipi o anticipi del campionato di Serie A in giorni feriali e in orari lavorativi. A richiederlo il consiglio comunale di Genova, che ha presentato un ordine del giorno votato da tutti i gruppi consiliari per impegnare la giunta e il sindaco ad aprire una discussione concreta ed evitare un altro caso come Samp-Fiorentina giocata ieri alle 19 che ha complicato la situazione della viabilità cittadina già critica dopo il crollo di ponte Morandi. "Vista l'emergenza nazionale, nel rispetto dei cittadini genovesi e dei tifosi di Genoa e Sampdoria", si legge nel dispositivo che prova a "far valere i diritti di una città ferita su quelli del circo milionario del calcio moderno".