CONDIVIDI

Hazard (Foto AFP/LaPresse)

Le dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi, che strizzano l’occhio al Real Madrid, hanno messo al centro del mercato Eden Hazard, fantasista del Chelsea appena eletto miglior giocatore di settembre in Premier League. In un’intervista rilasciata al quotidiano belga HLN, però, il dieci dei Blues non ha parlato di mercato, ma dell’ottima relazione professionale che lo legava a José Mourinho: “L’ultima stagione con Mourinho non è stata piacevole. Non abbiamo vinto nulla e siamo entrati in una routine di allenamento senza divertirci. Separarsi è stata la cosa migliore per tutte le parti”. Poi però aggiunge: “Nonostante tutto, se mi chiedessero ora un allenatore con cui mi piacerebbe lavorare di nuovo, direi Mourinho; solitamente non rimpiango il passato, ma una delle cose che rimpiango è non aver potuto lavorare di più con Mourinho al Chelsea”. E continua: “In 12 anni di carriera ho avuto solo una brutta stagione, gli ultimi 6 mesi con Mourinho e in parte è stata colpa mia. Dopo il titolo, abbiamo chiesto a Mourinho un’altra vacanza e sono andato completamente fuori forma. Mi sentivo un po’ in colpa perché ero stato il giocatore dell’anno. Ero stato uno dei giocatori più decisivi e poi non ho saputo rendere abbastanza, quindi gli ho mandato un messaggio per rimproverarlo quando se ne è andato“.

SCARICA GRATIS L’APP DI CALCIOWEB PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO IN TEMPO REALE[1]

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE SU CALCIOWEB[2]

References

  1. ^ SCARICA GRATIS L’APP DI CALCIOWEB PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO IN TEMPO REALE (www.calcioweb.eu)
  2. ^ LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE SU CALCIOWEB (www.calcioweb.eu)