CONDIVIDI

Fermi i campionati di Serie A e B per gli impegni delle Nazionali, domenica 14 ottobre sarà comunque un giorno storico per il calcio italiano, quello dell’esordio sulle tribune del “Brianteo” di Monza di Silvio Berlusconi nei nuovi panni di proprietario del club brianzolo, di cui Fininvest ha rilevato il 100% delle quote dalla famiglia Colombo lo scorso 25 settembre.

L’avversario sarà la Triestina, ma è facile pensare che gli occhi di molti sarano rivolti alle tribune.

Intanto, un ringraziamento speciale a Berlusconi arriva da Gabriele Gravina, presidente uscente della Lega Pro e candidato unico alla guida della Figc nelle elezioni del 22 ottobre prossimo: "Berlusconi è un testimone e riferimento di successo di una pagina importante della storia del calcio italiano. Siamo felici che abbia deciso di rientrare nel mondo del calcio partendo dalla nostra Lega. Lo ringrazio così come ringrazio Adriano Galliani per il contributo di idee e progettualità che stanno dando e continueranno a dare al calcio. Abbiamo bisogno di energie intellettuali, finanziarie capaci di accendere emozioni. Oggi, con la scesa in campo di Berlusconi, ci sentiamo più forti".