CONDIVIDI

Giornata di festa per la famiglia Schumacher, che nel dramma della nuova vita cui è costretto Michael dopo l’incidente sulla neve subito il 29 dicembre 2013, celebra la conquista del titolo europeo di Formula 3 da parte di Mick, il secondogenito dell’ex pilota della Ferrari[1].

Schumi junior, 19 anni, si è aggiudicato il campionato con una gara d’anticipo in virtù di una rimonta prodigiosa che, da settembre, lo ha visto vincere sei delle nove gare in programma tra i circuiti di Misano, Nürburgring e Spielberg, prima dell'ultima prova svoltasi a Hockenheim, dove a Mick sono bastati un 12° posto in gara 1 ed il secondo in gara 2 per rendersi iraggiungibile dal rivale più vicino in classifica, l'inglese Dan Ticktum.

Adesso ad attenderlo dovrebbe esserci il salto in Formula 2, nell’attesa ci sono i ringraziamenti per il team Prema: "Sono molto grato al mio team per aver potuto fare questa esperienza ed aver potuto vivere il mio sogno. Il merito è della squadra che ho dietro e attorno a me, davvero molto forte. Questo titolo è arrivato grazie a loro ed è per loro''.

References

  1. ^ Ferrari (www.sportal.it)

Articolo Originale