CONDIVIDI

Sinisa Mihajlovic è pronto a lasciare l'Italia per un'esperienza all'estero. Il tecnico serbo ci aveva già provato questa estate ma l'esperienza allo Sporting era naufragata subito: "Ho rifiutato 2-3 offerte in Italia perché il mio desiderio è quello di andare all'estero, vorrei fare qualche altra esperienza in Europa e in Asia, di stare in Italia mi sono un po' stufato, magari ci tornerò tra 5-6 anni. Qualche offerta all'estero l'ho già avuta ma non ci siamo trovati perché qualche volta non è andato a me e qualche volta a loro".

Le difficoltà dell'Italia: "Mancini ha chiamato tanti ragazzi giovani, così come ho fatto io quando ho preso la Serbia. Quando si ringiovanisce bisogna avere pazienza ed essere un po' fortunati. Purtroppo in Italia c'è poca pazienza ma con in campo giocatori come Bernardeschi Chiesa e Insigne tra due anni la nazionale potrà nuovamente dire la sua. L'Italia ha Immobile che fa gol da molti anni il 'gallo' e' un po' in difficoltà ma è un giocatore importante, il Mancio sa meglio di tutti noi quello che deve fare".